Essere circondati dall’armonia e dall’equilibrio ci aiuta nella vita quotidiana

I 5 elementi

I cinque elementi sono:

legno, fuoco, terra, metallo, acqua

Dal momento che in ogni ambiente devono essere presenti tutti e cinque

gli elementi in modo equilibrato si analizzano i luoghi e rilevati eventuali

sbilanciamenti si progettano gli interventi riequilibranti.

 

Ogni elemento è rappresentato da:

oggetti dell’elemento stesso

oggetti che lo simboleggiano

rappresentazioni visive

forme correlate

colori correlati

Facendo un riassunto schematico si individuano i seguenti gruppi simbolici di elementi o materiali utilizzabili nell’arredamento

 

LEGNO

Mobili o accessori di legno

Pannelli e rivestimenti di legno

Piante vere o finte

Tessuti di fibre naturali

Rivestimenti o tessuti floreali

Dipinti di paesaggi, giardini, fiori, piante

Forme colonnari, travi strisce, aste

I colori del verde al blu

 

FUOCO

Punti luce e caminetti

Materiali di origine animale

Animali domestici o selvatici

rappresentazioni di animali o persone

sole luce o fuoco

forme triangolari coniche o piramidali

colori rossi

 

TERRA

Adobe, laterizi

Oggetti di ceramica o terra cotta

Rettangoli quadrati superfici piatte

Toni gialli e marroni

Rappresentazioni di paesaggi con terra, deserti, campi

 

METALLO

Tutti i metalli

Tutte le rocce o pietre o cristalli o gemme

Sculture di pietra o metallo

Colori bianchi o pastello

Cerchi ovali o archi

 

ACQUA

Fiumi piscine fontane

Cristalli vetri specchi o superfici riflettenti

Forme ondulate ed asimmetriche

Colori scuri nero blu antracite

 

L’ideale è creare oggetti o composizioni contenenti tutti e 5 gli elementi o riequilibrare gli esistenti aggiungendo l’elemento mancante

 


 

Gli elementi si influenzano tra loro in base a tre sequenze: il ciclo del potenziamento, quello del controllo e quello della distruzione. I cicli sono rappresentabili in base allo schema circolare seguente